Spenden
Home Impressum
           
Comunità
Enciclica
Madonna di Pompei
Madonna di Pompei-18
Ufficio
Team / Pastorale
Sr. Nunzia lascia Aalen
SCUOLA
Pfr.Charles Unaeze
Pfr. Wolfgang Sedlmeier
Appuntamenti / Calendario
Viaggi e Pellegrinaggi
Festa di beneficenza
Immacolata 2013
50 anni di presenza italiana in Aalen
50° Anniversario
1-novembre
Festa della mamma 2015
Carnevale 2019
Immacolata 2018
Festa di Natale 2018
Presepe 2016
Triduo Pasquale-2017
Grigliata 2015
Grigliata-2018
Consiglio Pastorale
Elezioni Consiglio 2015
Informazioni varie
Gruppi
Eventi
 
 
 
 
 

Comunità Cattolica Italiana

MERCOLEDÌ DELLE CENERI, INIZIO DI QUARESIMA

«Polvere tu sei e alla polvere tornerai»

Mercoledì delle Ceneri segna l’inizio di Quaresima. In questo giorno, come segno dell'inizio della Quaresima, amministriamo le ceneri sulla nostra fronte. Le ceneri sono simboli di pentimento e un ricordo della mortalità – “Polvere tu sei e alla polvere tornerai”.

Le ceneri venivano usate nei tempi antichi, secondo la Bibbia, per esprimere il lutto. Spolverarsi di cenere era il modo per penitente di esprimere dispiacere per i peccati e le colpe (cf., Job 42:3-6; 5-6,). Il profeta Geremia, ad esempio, chiede il pentimento in questo modo: "Figlia del mio popolo, vèstiti di sacco e ròtolati nella polvere" (Ger 6:26). Il profeta Daniele implorò Dio in questo modo: "Mi rivolsi al Signore Dio per pregarlo e supplicarlo con il digiuno, veste di sacco e cenere" (Daniele 9: 3).

Dal mercoledì delle ceneri fino a Pasqua sono 40 giorni di Quaresima, periodo di digiuno, astinenza, mortificazione, rinuncia, pentimento, conversione, ecc. In effetti, un momento per tornare al Signore (Lc 15,18). E' un 40 giorni di tempo di preparazione per incontrare il Risorto.

Il digiuno è la riduzione della propria assunzione di cibo o sostanza; può essere una decisione ferma e volontaria di moderare positivamente propria abitudine. Il diritto canonico indica che quelli di età 18 - 59 deve digiunare il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo (Canon 97). La legge del digiuno obbliga a fare un solo pasto durante la giornata, ma non proibisce di fare una seconda refezione leggera. L’acqua e le medicine sia solide sia liquide si possono assumere liberamente.

L'astinenza si riferisce a astenersi da, o a fare senza, o evitare qualcosa completamente. La legge canonica stabilisce che i cattolici di età superiore ai 14 anni dovrebbero astenersi dal mangiare carne il mercoledì delle ceneri e tutti i venerdì durante la Quaresima (canone 1250-1253). La legge dell’astinenza dalle carni non proibisce di consumare pesce, uova e latticini, ma proibisce di consumare, altre alla carne, cibi e bevande che ad un prudente giudizio sono da considerarsi come particolarmente ricercati o costosi.

Mercoledì delle Ceneri e cosi tutti il tempo di Quaresima ci invita a prendere la possibilità di riconciliarsi con Dio e per dare alla nostra vita una nuova direzione! In tutto, è un invito a fare del bene ed evitare il male e di vivere in un modo che farà piacere a Dio.

Auguri di un buon inizio, e Buon cammino Quaresimale. 

 

Pfr. Dr. Charles Unaeze

 


 


Il nuovo numero telefonico della Comunità:

Ufficio segretaria nella parrocchia tedesca:

Tel.: 07361-37058-130

Fax: 07361-37058-111

Ufficio di don Carlo nella sala della comunità:

Tel.: 07361-55 55 180

Fax: 07361-55 55 181

 


 

 

 

 

Anche nella nostra comunità si è celebrata la tradizionale benedizione della gola.
Nella foto Pfr. Vikar Horst Walter mentre presiede alla funzione.

 


 

 

                       BENVENUTO  PAPA  FRANCESCO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mentre gli occhi del mondo erano puntati sul camino della Sistina in Roma, qui in Aalern “ gli occhi” erano puntati su un articolo del giornale locale che annunciava la proposta fatta al Vescovo Fürst di chiudere tre chiese: St. Michael – St. Augustinus – Heilig Kreuz, per motivi finanziari e per la ristrutturazione di tutta la pastorale nella Seelsorgeeinheit di Aalen ( SE)

Secondo la prassi, una volta fatta tale richiesta, era doveroso informare le Comunità attraverso la stampa, anche se la risposta del Vescovo non è arrivata, ci vorrà ancora molto tempo; la Diocesi istituisce una commissione che ne valuta i pro e i contro, prima di dare una conferma o una disdetta. Heilig Kreuz da circa 7 anni è il luogo dove gli italiani si riuniscono per le loro Celebrazioni. Se sarà chiusa, significa perdere questa opportunità, e forse molti si accorgeranno di ciò, quando mancherà.Mentre per i “fedeli” non si tratterà altro che cambiare mura, perché una altra porta si aprirà.

Papa Francesco auspica una Chiesa povera, forse a noi è dato l’onore e l’opportunità di dimostrare che povertà vuol dire anche non avere un luogo fisso, ma saper godere delle occasioni di Festa per stare bene insieme e celebrare il grande dono dell’Eucaristica, in qualsiasi posto e in qualsiasi modo si chiamino le mura della chiesa.

Lasciamo cadere pensieri distruttivi e negativi, a noi non resta che continuare a partecipare, ad essere assidui la Domenica e dimostreremo che siamo in perfetta sintonia, non con le strutture o i progetti pastorali fatti sulla carta, quanto al nostro essere battezzati e quindi Chiesa Viva.

 

 


   

 

Una carrellata di immagini per il vissuto delle recenti attivitá  

 

 9-10 Luglio

28° Internationalfestival.

Non solo pizza, ma canti e

Musica italiana con

Nunzio-NuKaju

   

 

 

 16-17 Settembre

SE Aalen Kgr e PgR

progettano  insieme

il cammino delle Comunità

   

  

 


 

 

 

Ecco due immagini del 5.6.2011

......visitatori alle prese con le informazioni.....

........mentre altri aspettano le decisioni che
influenzeranno il loro futuro.

 

 

 


 

 

 

 

 


 
Notizie e curiosità

*Providence *Healthcare Project
*Don Carlo Unaeze *Opera

LA SINDONE
Schwäbisch Gmünd
Kulturküche

Aktion Hoffnung 2017


 



 
Verfasst von: admin
Letzte ?nderung:
16.03.2019 :: 00:22 Uhr
durch: maria immacolata
(Rocco)